Blog: http://BIBLIOCECA.ilcannocchiale.it

LETTERA AD UN AMORE IGNOTO


 


 
Sono in cucina. 
Solo qui potrei scriverti col calore tra le mani. Sul talamo dei fuochi, dove la penna è un mestolo che profuma di mandorle caramellate e l’inchiostro un filamento d’ambra appeso alle labbra.
Hai fatto mai caso a quanto amore ci sia dentro una spezia? Una chiave che apre mille porte. Un bacio incoerente, placido e furioso. Prendi, ad esempio, la cannella. Non puoi abituarti alla stucchevole lentezza del suo profumo che già il naso è immerso in un vago senso di vuoto, un luogo d’inafferrabilità, uno sguardo sfuggente che si fa inseguire con olfatto viziato.
Capisci cosa intendo, vero? Darsi ad un paesaggio nebuloso solo perché la strada che lo promette è accesa dall'ardore d’una traccia. E questo è amore. Cos’altro, se no? Perdersi,è amare. E le spezie ci portano via.
Ora mi sembra di vederti . Perché qui è anche il regno degli occhi.
Prendo un uovo, candido come pochi ce ne sono ormai,e tac.. lo apro. E tu sei lì. Tra rosso e bianco. Centro e periferia di lucentezza amniotica. 
Ma basta un nonnulla, un dubbio del vento, l’immersione d’un dito curioso.. e vai dove vuoi. E non so più dove trovarti perché sei dappertutto. Indistinguibile essenza.
Ne farò frittata di te? O ti berrò crudo così come sei, dischiuso e illeggibile? O t’annegherò d’altre uova, non tutte bianche però, per darti la consistenza superba d’un soufflè?
Quanti destini ci sono dentro una vita mai nata, amore mio. Tutti sterili.
Frutti che non daranno frutti.
Per questo ti scrivo dalla cucina. L’amore è insolente e incauto. Se ne frega di fruttificare. 
Assaggia. Gusta. Vagheggia. Profuma. Trasforma. Ricorda.
E’ un impasto palpitante di cose recise.
Potrei scriverti, sì, su un prato, sotto la pioggia, in riva all'oceano. Davanti ad una chiesa persino. Ma non sarebbe onesto darti parole ottuse d’infinito.
Io t’amo con la finitezza dischiusa d’una vita dispersa.
T’amo, con lo sguardo confinato in un uovo. 






M.Davis e J.Coltrane- All Blues

Pubblicato il 20/12/2009 alle 18.0 nella rubrica amore ed eros.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web