Blog: http://BIBLIOCECA.ilcannocchiale.it

AMORE !?




-Prendi la parola inglese more e concentrati sul suo significato più accattivante.
-Di più?
-Sì, di più.
-E poi?
-Ora immagina un sortilegio che cancelli tutto..un’ alfa privativa fredda e implacabile.
-A-more? Amore!?
-Sì, proprio quello. La parola del più negato. La ghigliottina dell’oltre.
(Sorridono)
Meglio star da sole, dico io, altro che S.Valentino.  A meno che non capiti quello con un sacco di soldi.  Ma tu, piuttosto, che mi racconti? Sempre fidanzata con…con..
-Sempre. Sere fa siamo andati  in un posto fantastico, estremamente elegante..roba da cinque stelle..e...
-E?
-E alla fine della cena mi ha chiesto di sposarlo.
-Ma dai! E tu che gli hai risposto?
-Sì, ma ad una condizione.
-Quale?
-Che io sia l’unica. Che non abbia mai nessun’altra al di fuori di me.
- Insomma vuoi uno monogamo.
-No, monoteista
-(Sorride). E lui?
- Ha detto che quella è anche la sua condizione.
-Monoteista pure lui?
-No, bugiardo.
(Ridono)
- E allora?
-Allora ho fatto finta di credergli. Del resto, io, non gli sarò fedele.
- Ma come? E la tua condizione?
- Parlavo di lui. Non di me.
-Ahhhh.
(Ridono. Di gusto.)






(Ma davvero qualcuno crede che Ruby e le altre  siano delle vittime? O che le donne siano per definizione panda da proteggere? L'unica cosa di genere femminile davvero umiliata e offesa è la democrazia. Scendiamo in piazza per quello) 


Pubblicato il 13/2/2011 alle 17.50 nella rubrica amore ed eros.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web