Blog: http://BIBLIOCECA.ilcannocchiale.it

DICONO CHE SU MARTE








Ieri pioveva. Pioveva davvero, con rumore d’acqua versata. Le strade avevano passi radi. 
La pioggia impigrisce, rintana. Quando la natura esulta, il mondo la disdegna. Gli piace addomesticata, serva. Che dica prego e chieda scusa. Docile e plasmata. Che piova con garbo. Giusto quel tanto da dissetare l’orto, da ispirare i poeti.
Ah quanto mi piace che la terra sia sorda, fiera, indomita! E così il cielo!
Mi piace a tal segno da scomodare punti d’esclamazione (volgari, e ripudiati da me che non li amo)
!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ne voglio sperperare una manciata e lasciarli lì a marcire per festeggiare la furia idroventosa d’una domenica qualunque, che a gocce gonfie s'è sciolta, per fortuna. Mentre io ripassavo, e m’ era più facile sotto un cielo afono di parole , che non esisti.
E ciò mi consolava, perchè non saprei cercarti altrove. Dicono che su Marte l'aria sia troppo rarefatta.



















Pubblicato il 10/12/2012 alle 14.13 nella rubrica io e me.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web