Blog: http://BIBLIOCECA.ilcannocchiale.it

D'ATTIMO








A volte mi diverto
in retrovie nascoste del mio cuore
ed assomiglia a un volto senza nome
la gioia segreta che orizzonta
Capita allora di non aver paura
del silenzio
chè dentro un suono inesistente
colgo i miei fiori
E dico nulla
ed altrettanto sento
Come petali d'aria
che sguardo assorto tace













Pubblicato il 19/10/2014 alle 15.38 nella rubrica poesia.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web