Blog: http://BIBLIOCECA.ilcannocchiale.it

FIOR DI MIMOSA






Fior di mimosa?
Che sia lunare invece
nero, come la pece.
Uomo dal giallo omaggio
vai sulla luna nuda
e coi tuoi piedi sfida
il manto suo selvaggio
Cerca, ricerca e suda
sette camicie bianche
e tra crateri spenti
di spazi senza voce
come d'Orlando il senno
l'unico fiore trova
Non mazzi di mimosa
comprati sotto casa.

Un fiore senza olezzo
eccetto l'acre odore
scritto con la tua fronte
da inchiostro di sudore

Fiore immobile e scuro
com'acqua ferma e sporca
E non citarmi Lorca!
Scrivili tu, versi immortali
audaci
Scrivili col tuo sangue
oppure taci

Un fiore silenzioso
privo d'accenti stanchi
senza le ipocrisie
che detta circostanza
mondo dalle parole
svuotate di sostanza
senza ritrito pesto
del solito copione:
cene, dolci e spumanti
terrazze coi tramonti
di donne fiere e sole
Prova a pensar qualcosa
che non somigli a cosa
a un conto che non conti
a un oro privo d'ori
In altre parole voglio
un fiore senza fiori








































Pubblicato il 8/3/2015 alle 17.28 nella rubrica prospettive.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web